© 2019 Old Star Game Official All Rights Reserved

 

Old Star Game e Made in Carcere:

in 4000 mossi dallo Sport e dalla Solidarietà

 

26 Febbraio, 2019

 

I Miti di Trieste e Gorizia fanno il pieno di entusiasmo all'Allianz Dome. Hanno risposto in 4000 all'appello per la gara di solidarietà della quarta edizione dell'Old Star Game: Il Record di presenze resta a Bologna con le 5000 presenze del 2017, ma il calore di Trieste e il successo dell'iniziativa Special Price 10 hanno trasmesso emozioni forti a tutti i presenti. Dalla passerella di grandi dell'era Hurlingham, Bic e Stefanel per i padroni di casa, all'amarcord dei fasti delle epoche d'oro griffate Pagnossin e Terraneo (entrambe le famiglie presenti in prima fila e premiate all'intervallo) per Gorizia, l'Old Star Game 2019 ha fatto rivivere i fasti di quello che le due curve hanno salutato come il vero derby regionale.

Se i triestini sono accorsi per rivedere i campioni degli anni '80 e '90, la risposta di Gorizia – che non vede la serie A da 20 anni – è stata altrettanto eclatante con oltre 200 persone in curva.“

Un risultato davvero positivo grazie a tutti coloro che hanno accettato di tornare in campo, creando un'atmosfera magica per uno scopo benefico che ha mosso tifosi di ogni età – afferma l'organizzatore Ale Nava di We for You Events&Communication – Ha funzionato tutto per il meglio grazie anche alla città di Trieste, che ci ha accolto ed aiutato con grande entusiasmo anche attraverso il supporto dell'Alma. Il calore dei tifosi di Gorizia, spero possa essere un messaggio a tutta l’imprenditoria isontina per un nuovo ciclo sportivo e ritorno tra i professionisti”.

 

Grande soddisfazione anche da parte di Luciana Delle Donne, la fondatrice del Charity Partner Made in Carcere, sostenuta da Santo Versace,

alla quale sarà devoluto il ricavato dell'evento.

“Bellissimo clima sfruttando il richiamo dello sport per aiutare chi ha bisogno di una seconda opportunità. Oggi va di moda la vita virtuale, fare un gesto concreto come quello di uscire di casa e pagare un biglietto per un fine benefico è un gesto concreto di grande valore. Anche perchè far del bene fa star bene”.

 

Old Star Game, consegnato un assegno Record

di 20.000 euro al Presidente di Operation Smile

 

13 Maggio, 2017

 

Si è conclusa ufficialmente stamattina la seconda edizione dell’Old Star Game, evento ideato e organizzato dall’agenzia We For You Events&Communication di Ale Nava con il patrocinio del Comune di Bologna, della FIP e delle società Fortitudo e Virtus.

Grande successo per l’iniziativa che lo scorso 6 aprile ha visto sfidarsi al Pala Dozza i campioni di ieri di Virtus e Fortitudo riuniti nel “Derby dei Miti” davanti a 5000 tifosi bolognesi presenti sugli spalti per sostenere la raccolta fondi a favore della Fondazione Operation Smile Italia Onlus presieduta da Santo Versace ed impegnata nell’assistenza e nella cura di giovani e bambini affetti da labiopalatoschisi e da altre malformazioni del volto. I fondi donati ad Operation Smile Italia Onlus ammontano a 20.000 euro e hanno stabilito un Record di beneficenza nelle manifestazioni d’amarcord dedicate alle glorie della pallacanestro italiana.

 

Le dichiarazioni:
Santo Versace, Presidente della Fondazione Operation Smile Italia Onlus: “I cittadini bolognesi, insieme alle società sportive Fortitudo e Virtus, sono stati molto generosi e partecipi. I fondi donati alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus contribuiranno al finanziamento delle nostre attività future. L’anno passato i nostri medici hanno operato più di 20.000 bambini affetti da una malformazione al volto, ma tanti sono ancora i piccoli che aspettano l’arrivo dei volontari di Operation Smile”.

Ale Nava, ideatore e organizzatore dell’evento: “Il record di beneficenza e di presenze ottenuto in un match-ricordo della pallacanestro italiana non poteva non appartenere alla città di Bologna e ai suoi passionali tifosi. Un’impresa ardua ma affascinante, che ha coinvolto tutto il movimento cestistico e ridato ai protagonisti il piacere di ritrovarsi per una causa ancora più importante. Le attività collaterali dell’evento continueranno a favore di Operation Smile con la donazione ai bimbi di t-shirt celebrative e materiale tecnico grazie alla partnership con il nostro Sponsor Tecnico Spalding. Nel corso dei prossimi mesi saranno pubblicati sulla pagina Facebook “Old Star Game” dei report sulle missioni umanitaire di Operation Smile”.