© 2019 Old Star Game Official All Rights Reserved

Please reload

Post recenti

Belen Rodriguez Madrina dell’Old Star Game 2018

February 8, 2018

1/2
Please reload

Post in evidenza

Old Star Game, quasi 40.000 euro di incasso

 

Grande prova di generosità di Basket City, in attesa della donazione finale alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus
Un caldo abbraccio di cinquemila persone, per un incasso ufficiale di quasi 40.000 euro, ha accolto il ritorno dei Miti di Basket City sul parquet del PalaDozza. Un successo storico per l’Old Star Game, l’evento ideato e organizzato dall’agenzia We For You Events&Communication di Ale Nava per sostenere la Fondazione Operation Smile Italia Onlus presieduta da Santo Versace.
Un tuffo nel passato che ha scaldato gli animi e regalato brividi a tutto il pubblico, fin dalla presentazione “all’americana” di Dan Peterson, special guest che, tra applausi scroscianti, ha restituito a Bologna i miti che hanno scritto la storia del derby di Basket City: da Myers a Brunamonti, da Basile a Coldebella, da Fucka a Binelli, fino a Lamma, Sconochini, Fumagalli, Galanda, Moretti, Abbio, Pilutti, Rivers e tantissimi altri campioni che hanno voluto partecipare, comprendendo la finalità nobile dell’evento.
Per la cronaca la gara tra Fortitudo Old Star, guidata da Charlie Recalcati, e Virtus Old Star, agli ordini di Alberto Bucci, è stata vinta dalla formazione biancoblù, impostasi 78-61 in quella che, prima di tutto, è stata una festa di massa.
Ognuno ha dato il proprio contributo, anche giocando poco, o facendo solamente presenza – come Myers – avendo capito che l’importante era metterci la faccia e sostenere la missione della Fondazione Operation Smile Italia Onlus.
Tra i campioni del passato, a guidare al successo la Fortitudo Old Star, si sono messi in evidenza un grande Casoli, top scorer del match con 19 punti, e Ferroni con 12, anche se le triple di Basile hanno fatto riaffiorare alla mente ricordi speciali. Mentre in maglia bianconera i canestri di Tirel – migliore dei suoi con 17 punti – non sono bastati alla Virtus Old Star per aggiudicarsi il derby.
La vera vittoria è stata tuttavia quella della città di Bologna che ha saputo raccogliere la sfida e cogliere il significato più profondo dell’evento, riempiendo quasi completamente il PalaDozza.
Ma la gara di solidarietà non è ancora finita: da lunedì le maglie da gioco dei campioni delle due squadre Old Star saranno messe infatti in vendita all’asta online (a breve saranno comunicate le modalità), dopo la quale sarà calcolata la donazione finale a favore della Fondazione Operation Smile Italia Onlus.
Sostenuta nei suoi progetti da tutta Basket City. In attesa di nuovi appuntamenti e nuove emozioni.

 

Di seguito il tabellino dell’Old Star Game.

FORTITUDO OLD STAR – VIRTUS OLD STAR 78-61 (12-13, 29-30, 55-40)
FORTITUDO OLD STAR: Attruia 7, Basile 9, Lamma 6, Pilutti, Fucka 8, Fumagalli 7, Vidili, Galanda 2, Alibegovic 2, Dallamora, Aldi, Casoli 19, Ferroni 12, Rivers 6. All.Recalcati.
VIRTUS OLD STAR: Brunamonti 2, Coldebella 6, Abbio 7, Bonora, Moretti 5, Sconochini 7, Binelli, Ambrassa, Frosini 7, Tirel 17, Carera 2, Romboli 8. All.Bucci.

 

Ufficio Stampa Old Star Game
Damiano Montanari

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Please reload

Archivio